giovedì 6 marzo 2014

Recensione: "Un segreto non è per sempre" di Alessia Gazzola

Titolo: Un segreto non è per sempre
Autrice: Alessia Gazzola
Pagine: 415
Serie: Alice Allevi #2
Prezzo di copertina: 12 euro
Prezzo ebook: 8,99 euro
Editore: Longanesi

Trama:
"Mi chiamo Alice Allevi e ho un grande amore: la medicina legale. Il più classico degli amori non corrisposti, purtroppo. Ho imparato a fare le autopsie senza combinare troppi guai, anche se la morte ha ancora tanti segreti per me. Ma nessun segreto dura per sempre. Tuttavia, il segreto che nascondeva il grande scrittore Konrad Azais, anziano ed eccentrico, è davvero impenetrabile. E quella che doveva essere una semplice perizia su di lui si è trasformata in un'indagine su un suicidio sospetto. Soltanto Clara, la nipote quindicenne di Konrad, sa la verità. Ma la ragazza, straordinariamente sensibile e intelligente, ha deciso di fare del silenzio la sua religione. Non mi resta che studiare le prove, perché so che la soluzione è lì, da qualche parte. Ma studiare è impossibile quando si ha un cuore tormentato. Il mio Arthur è lontano, a Parigi o in giro per il mondo per il suo lavoro di reporter. Claudio, invece, il mio giovane superiore, il medico legale più brillante che conosca, è pericolosamente vicino a me. Mi chiamo Alice Allevi e gli amori non corrisposti, quasi più delle autopsie, sono la mia specialità."




5 Stelle

Subito dopo aver terminato L'allieva, che non mi era sembrato né carne né pesce, stranamente avevo ancora voglia della compagnia della stravagante Alice; così, dopo essermi procurata il seguito delle sue avventure (grazie Kindle) ho continuato a seguirla nelle peripezie che Alessia Gazzola ha ideato per lei.
Nel dare la sufficienza al capitolo precedente, avevo ipotizzato un salto di qualità che sfruttasse appieno le potenzialità dell'idea di partenza; confesso che non ci credevo poi molto, data l'esperienza di serie precedenti dove ai libri iniziali che mi erano sembrate ciofeche erano sempre seguiti libri dello stesso stampo.
Invece questa volta è avvenuta la magia e, come diceva Cenerentola, i sogni sono diventati realtà perché Un segreto non è per sempre ha rivelato di possedere quel pizzico in più che lo ha reso nettamente superiore al capitolo precedente.
Procediamo con ordine, però.
Ambientato qualche tempo dopo L'allieva, in Un segreto non è per sempre troviamo una Alice Allevi pazzerella ma, in qualche modo più matura, anche sul piano sentimentale.
Infatti, sebbene per tutta la narrazione sembri aleggiare un triangolo amoroso, questo non si concretizza perché la protagonista, conscia dei propri sentimenti ma anche delle prospettive che potrebbero concretizzarsi qualora scegliesse uno dei due presunti pretendenti, decide di trovare un equilibrio fra i due.
Inoltre, altro punto importante, il romanzo si concentra sul caso e non sulla burrascosa situazione sentimentale della cara Alice.
Un intreccio davvero intrigante, degno della Christie, con al centro la morte di un famoso scrittore che sta per essere interdetto, ma quale mix di amore tormentato, riscatto e vendetta non lo sarebbe?
Il tutto condito con lo stile scorrevole della Gazzola e belle massime di grandi artisti, contemporanei e non, rende Un segreto non è per sempre, un romanzo interessante, leggero e godibilissimo specialmente se, come me, cercate una lettura da svago in un freddo pomeriggio piovoso.

Well done, dear Elis! 

Consigliato: sì
Tempo di lettura: 2 Giorni

Alessia Gazzola, nata a Messina nel 1982, è medico chirurgo specialista in medicina legale. Ha esordito nella narrativa con il romanzo L’allieva, che ha fatto conoscere e amare al pubblico italiano, e a quello dei principali Paesi europei dove è uscito, un nuovo e accattivante personaggio: Alice Allevi. Vive e lavora a Messina .

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono fondamentali per lo scambio di opinioni e la crescita culturale di ogni persona che passa da questa Sala; dunque, se vorrai lasciarne uno, saremo ben felici di sapere quale sia il tuo pensiero :)

Grazie.