mercoledì 18 maggio 2016

Dona un Libro, Accendi la Cultura: Recensione "Il mondo dell'altrove" di Sabrina Biancu

Buongiorno a tutti! 
Tornano sul blog le recensioni dei titoli del progetto Dona un libro, Accendi la Cultura di cui La Sala dei Lettori Inquieti è promotrice insieme all'Associazione Agorà
Per tutte le info e i link utili potete cliccare QUI
Ringrazio inoltre l'autrice Sabrina Biancu per aver voluto aderire al progetto con la propria opera, Il mondo dell'altrove, di cui vi parlerò fra un momento, in cambio di un parere onesto.
Buona lettura inquieta!
Cecilia

Titolo: Il mondo dell'altrove
Autrice: Sabrina Biancu
Pagine: 116
Prezzo di copertina: 12 euro
Editore: Marco Del Bucchia Editore

Sinossi:
Cinque racconti - in cui fantasia e realtà si mescolano - capaci di trasportare il lettore in un altro mondo, in un luogo magico. Capaci di farlo sognare. Ogni cosa è viva e insegna qualcosa d'importante. E ciascuna storia si trasforma nella tappa di un viaggio in cui si cresce e si matura a fianco di Elia, Rosy, Tea, Pietro, Desideria, André e della stellina Irina.



Il mondo dell'altrove è un libriccino di quelli che dimostrano quanto sia la profondità di contenuto a fare la differenza in un testo, a dispetto del numero di pagine; i cinque racconti che compongono la raccolta, infatti, appartengono letteralmente al genere della favola, dotati di un messaggio finale da trasmettere a chi legge. Ciò che colpisce maggiormente è la speranza che trapela da tutte le situazioni, per quanto infauste vengano dipinte; i protagonisti infatti, vivendo talvolta eventi incredibili, imparano ad osservare la vita nella sua pienezza, da prospettive differenti rispetto a quelle iniziali, mettendosi in discussione e trovando il coraggio di intraprendere un cammino che, seppur faticoso, potrà dare buoni frutti.
Può essere abitato da tutti, il mondo dell'altrove, eppure soltanto possedendo la giusta disposizione d'animo sarà possibile imparare davvero ad ascoltare, a leggere tra le righe secondo il livello più comprensibile dato dalle diverse chiavi di lettura possedute da ciascuno, comprendere ciò che l'autrice ha voluto trasmettere tramite le proprie, servendosi di metafore ed espedienti stilistici utili ai fini della narrazione, fino a far divenire realtà la fede in ciò che è considerato impossibile.

4 commenti:

  1. Ciao!
    Volevo solo dirti che ho un regalino per te... Spero ti faccia piacere!
    Lo trovi qui: http://ventotralepagine.blogspot.it/2016/05/liebster-awards.html

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per aver espresso la tua opinione! ❤
    È bello che abbia trovato del tempo da dedicarmi,grazie per questo, e quello che hai captato leggendo i racconti è vero, hai inquadrato le cose nel modo giusto! 😊
    Grazie!

    RispondiElimina
  3. Ho avuto il piacere anch'io di leggere questo romanzo, e devo dire che la sua lettura si è rivelata davvero una piacevolissima sorpresa :)

    Ti ho nominato qui:
    http://dreamsink92.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016.html#more

    Se ti va di partecipare, sei la benvenuta :)

    RispondiElimina

I commenti sono fondamentali per lo scambio di opinioni e la crescita culturale di ogni persona che passa da questa Sala; dunque, se vorrai lasciarne uno, saremo ben felici di sapere quale sia il tuo pensiero :)

Grazie.