mercoledì 13 agosto 2014

W.W.W. Wednesdays (19) [2014] - "Che il Potente Spettacolo continua e Tu puoi contribuire con un Verso".

Ancora traumatizzata dalla morte di quel grande che è stato Robin Williams, uno degli attori più bravi e simpatici che conoscessi e per cui sono profondamente addolorata quasi come se mi fosse morta una persona cara, non posso che ricordarlo in una delle sue interpretazioni più significative e memorabili, quella del professor Keating dell' Attimo Fuggente che, insieme all'Andrew de L'uomo Bicentenario e a Chris di Al di là dei sogni fa parte di quelle che mi stanno più a cuore:


 Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana, e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento, ma la poesia, la bellezza, il romanticismo, l'amore, sono queste le cose che ci tengono in vita. Citando Walt Whitman, «O me o vita, domande come queste mi perseguitano. Infiniti cortei di infedeli. Città gremite di stolti. Che v'è di nuovo in tutto questo, o me o vita? Risposta. Che tu sei qui, che la vita esiste, e l'identità, che il potente spettacolo continua e che tu puoi contribuire con un verso. Che il potente spettacolo continua e che tu puoi contribuire con un 

verso.» Quale sarà il tuo verso? 


Le parole di Keating e quelle di Whitman formano, insieme a varie altre cose, l'essenza dei motivi per cui ho deciso di aprire questo blog, dunque non potevo non ricordarle, omaggiando così un attore e una persona straordinaria come Williams. Robin, spero tu posso riposare in pace e trovarti in un luogo migliore.

Come ogni Mercoledì, ecco il W.W.W. Wednesday:

Per poter prendere parte a #W.W.W Wednesdays bisogna rispondere a tre semplici domande:
-Cosa stai leggendo?
-Cosa hai appena finito di leggere?
-Quale sarà il prossimo libro che leggerai?


Cosa stai leggendo?


In vista dell'autunno, pieno zeppo di uscite che vorrei assolutamente leggere possibilmente in formato cartaceo, mi sono data agli scambi pazzi e L'amore bugiardo di Gillian Flynn, di cui presto vedremo la trasposizione cinematografica con Rosamund Pike e Ben Affleck, è il primo frutto di ciò.
Ne avevo sentito parlare diversi mesi fa, ed essendo la Pike una delle mie attrici preferite che tenderò sempre ad identificare come Jane Bennet, mi sono incaponita a leggere il libro prima di vedere il film, come al mio solito, ergo eccomi qui.
Sono ancora ai primi capitoli però posso dire che sembra abbastanza... particolare.

Cosa hai appena finito di leggere?




Le ultime letture sono state Grandi Speranze di Dickens, la Seconda Estate di Cristina Cassar Scalia e Quello che c'è tra noi di Huntley Fitzpatrick.
Dei primi due trovate le recensioni cliccandoci sopra, mentre per quella di Quello che c'è tra noi, primo capitolo Young Adult di una serie, dovrete aspettare ancora un po' perché non mi sono ancora fatta un'idea precisa.


Quale sarà il prossimo libro che leggerai?



Dopo aver definitivamente accantonato Il maestro e Margherita - Bulgakov lo riprenderò in tempi migliori, non è il suo momento - ,  penso che mi farò consigliare come sempre dall'ispirazione del momento; tuttavia faccio due titoli tra i papabili: L'estate francese di Lesley Lokko, di cui peraltro non ho mai letto nulla, è uno dei tanti ebook caricati sul Kindle in un attimo di curiosità e puntualmente dimenticato.

Ieri, scorrendo i file, l'ho aperto per caso e la sinossi mi ha incuriosita parecchio, quindi conto di darci un'occhiata al più presto. La linea sottile invece, l'ho prenotato e acquistato dalla sua autrice, la gentilissima Denise di Reading is Believing, e spero di leggerlo presto, Intanto non posso che congratularmi con lei per aver realizzato il suo sogno da scrittrice.


Vi ringrazio dell'attenzione e vi invito a tenermi aggiornata sulle vostre letture.
A presto!

Cecilia


8 commenti:

  1. Anche io ho letto Grandi Speranze! :D La linea sottile mi ispira un sacco *-*
    Complimenti per il blog, sono una nuova follower <3

    RispondiElimina
  2. L'amore Bugiardo è in WL da un sacco di tempo, voglio leggere la tua recensione :DD
    La Linea Sottile devo ancora acquistarlo, ma lo farò al più presto :D
    Ti lascio il LINK alle mie risposte se vuoi dare un'occhiata :DD

    RispondiElimina
  3. Li ho quasi tutti in wishlist, soprattutto La linea sottile, quello di Dickens e L'amore bugiardo *_*
    Se ti va di passare a dare un'occhiata anche il mio WWW Wednesday ti lascio il link: http://annusatoredilibri.blogspot.it/2014/08/www-wednesday-8.html
    Mi farebbe immenso piacere se venissi a dare un'occhiata *w*

    RispondiElimina
  4. L'amore bugiardo ce l'ho anche io e mi incuriosisce un sacco, sto aspettando il momento giusto per leggerlo, perché i gialli psicologici non li leggo proprio tutti i giorni!
    Quello che c'è tra noi ce l'ho in wishlist, leggerò di sicuro la tua recensione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io sono un'appassionata del genere, però questo mi incuriosiva e mi sta prendendo molto :)
      La recensione di Quello che c'è tra noi vedo di pubblicarla entro martedì perché dopo il blog "va in ferie": il pc ha qualche problema e necessita di fare un giro in assistenza :/

      Elimina

I commenti sono fondamentali per lo scambio di opinioni e la crescita culturale di ogni persona che passa da questa Sala; dunque, se vorrai lasciarne uno, saremo ben felici di sapere quale sia il tuo pensiero :)

Grazie.