sabato 26 luglio 2014

Recensione: "Unravel Me" di Tahereh Mafi

Salve a tutti, come va?
Qui le nuvole hanno coperto il cielo e comincia ad alzarsi lo scirocco, facendo sfumare i miei progetti di una giornata in spiaggia. Tuttavia non mi rammarico molto, sono ancora in compagnia di Juliette, Warner e Adam e penso rimarranno con me tutto il weekend, forse si fermeranno fino alla prossima settimana.
Oggi vi parlerò appunto delle loro avventure in Unravel Me, secondo volume della saga di Tahereh Mafi.
Buona lettura!
Cecilia

Titolo: Unravel Me
Autrice: Tahereh Mafi
Pagine: 461
Serie: Shatter Me #2
Prezzo di copertina: 7,10 euro
Prezzo ebook: 2.19 euro
Editore: Harpercollins Childrens Books

Sinossi:

SPOILER ALERT!

[Traduzione fatta da me]

Juliette è ancora pervasa dal suo tocco mortale. Ma adesso che ha fatto squadra con altri ribelli con poteri come il suo, potrà combattere contro la Restaurazione per salvare il proprio mondo spezzato. Con l'aiuto di questi nuovi alleati, conoscerà finalmente il segreto che sta dietro all'immunità di Warner ed Adam al suo tocco letale.


3 Stelle e mezza

Da questo libro mi aspettavo tutto e niente. Mi spiego meglio: solitamente il secondo volume di una trilogia è un volume di stallo, di attesa, ecco il perché della definizione sopra. Da questo punto di vista, l'autrice se l'è cavata abbastanza bene: dopo i primi capitoli di noia, dove la mia insofferenza verso Juliette è cresciuta esponenzialmente con l'aumentare delle pagine raggiungendo quasi livelli parossistici, la narrazione riprende il ritmo scorrevole del primo volume e anche Juliette sembra darsi una svegliata ( sarà stato forse per tutte le sprangate sui denti che le ho promesso se non l'avesse fatto? Usando una locuzione frequentemente ripetuta dalla stessa, I don't know). Personalmente tendo ad attribuire il merito di questo cambiamento a Warner, lui stesso oggetto di profonda trasformazione nel corso del romanzo. Ma su questo punto non mi pronuncerò fino alla fine della saga, date le delusioni avute in molte altre saghe di questo genere.
Quello che invece mi è mancato e sento di dover far notare è l'assoluto disinteresse avuto verso i civili da parte della Mafi; sì, ogni tanto vengono menzionati qua e là giusto per far numero o come massa su cui esercitare potere, essenzialmente però la battaglia è fra due gruppi contrapposti, i soldati del Settore 45 e i ribelli supereroi quando invece un maggior coinvolgimento dei civili avrebbe dato più spessore e conferito maggior veridicità ai fatti.
Ultimo punto: il finale. I colpi di scena durante la lettura sono stati molti e anche di una certa importanza devo dire, nondimeno mi aspettavo qualcosa di più dal finale che si è rivelato piuttosto sottotono.
Sono molto contenta di aver continuato la saga, anche se in lingua, e rinnovo i miei appelli alla Rizzoli affinché ne continui la pubblicazione.
Finora ne è valsa la pena, spero si continui così, ad maiora semper!

Consigliato: sì
Tempo di lettura: 3 Giorni

Tahereh Mafi, ultima di 5 figli, è nata nel Connecticut e vive in California.
I diritti della saga Shatter Me sono stati acquistati dalla Twentieth Century Fox.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono fondamentali per lo scambio di opinioni e la crescita culturale di ogni persona che passa da questa Sala; dunque, se vorrai lasciarne uno, saremo ben felici di sapere quale sia il tuo pensiero :)

Grazie.