lunedì 30 settembre 2013

Project Ten Books: Recensione "Casca il mondo, casca la terra" di Catena Fiorello

Titolo: Casca il mondo, casca la terra
Autrice: Catena Fiorello
Prezzo ed. rilegata: 17 euro
Prezzo brossura: 10 euro
Prezzo ebook: 6,99 euro
Editore: BUR Biblioteca Universale Rizzoli

Trama:
Due sconosciute davanti a una vetrina di via Condotti. Basta uno sguardo perché un anno intero scorra nella mente di Vittoria. E come a un animale in pericolo, l'istinto le suggerisce un passo che solo una persona tenace come lei può osare. In un attimo ha deciso: la splendida donna che le sta accanto, Laura, anzi, Lalli, come la chiamava suo marito Alberto nei suoi teneri sms, deve diventarle amica. Avvicinarla con l'inganno, inventandosi una falsa identità, sarà la sua rivincita di moglie ferita, la chiave d'accesso alla verità su quel tradimento. E un modo per riaffermare la sovranità sul suo regno, di cui è sempre stata regina. Nessuno può toglierle ciò per cui ha lottato sin da ragazzina: un marito ricco, i suoi due meravigliosi figli, Eleonora e Matteo, baciati dalla fortuna e protetti da ogni male. E soprattutto la posizione che ha conquistato fuggendo da Squinzano, il paesino pugliese in cui è nata, e cancellando con un colpo di spugna il mondo di miserie dove è cresciuta. Ma questa volta non tutto andrà secondo i suoi piani. Sarà, infatti, proprio Laura, inconsapevolmente, a disegnare sul volto di Vittoria tratti del tutto nuovi e inaspettati, perché c'è un dolore più grande del tradimento, un dolore che può stravolgere un'intera esistenza. Eppure la donna a cui Catena Fiorello ha dato vita in questo suo nuovo romanzo troverà la forza di distruggere le sue certezze e di guardare oltre l'apparenza...

 
 



3 Stelle
 
Ho avuto il piacere e l'onore di conoscere Catena Fiorello personalmente, durante una presentazione del suo ultimo libro Dacci oggi il nostro pane quotidiano, inserito nella lista delle prossime letture.
La signora Fiorello è una persona affabilissima, molto simpatica e spontanea e se mi fosse rimasta qualche riserca su di lei, Casca il mondo, casca la terra l'ha sicuramente neutralizzata.
 
La storia della parvenu Vittoria la quale. da una nota dell'autrice mi è parso di capire sia realmente accaduta, mi ha conquistata dalle prime pagine sino a quasi metà del racconto, in seguito il mio interesse è un po' calato perché il tono della narrazione si è fatto più serio, e ci son dovuta andare con i piedi di piombo.
 
Comunque lo stile scorrevole, a volte ironico e la buona caratterizzazione dei personaggi, delle situazioni, degli ambienti in cui si svolge la vicenda mi hanno fatto apprezzare il romanzo, elegante quasi quanto la sua bella e sofisticata protagonista.
 
Assegno a Casca il mondo, casca la terra 3 stelle perché, nonostante ribadisca quanto scritto sopra, alcune situazioni come il finale ad esempio, non mi hanno convinta del tutto.
 
Consigliato: nì
 
Tempo di lettura: 10 Giorni
 
Umore: curioso, riflessivo
 

 Catena Fiorello (Catania 1966) scrittrice, ha collaborato alla realizzazione di alcuni programmi televisivi, come Festivalbar e Buona Domenica.
 
 

 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono fondamentali per lo scambio di opinioni e la crescita culturale di ogni persona che passa da questa Sala; dunque, se vorrai lasciarne uno, saremo ben felici di sapere quale sia il tuo pensiero :)

Grazie.