martedì 3 settembre 2013

Recensione: "La diciottesima Luna" di Kami Garcia e Margaret Stohl




Titolo: La diciottesima luna
Autrici: Kami Garcia & Margareth Stohl
Prezzo edizione rilegata: 17 euro
Prezzo ebook: 9,99 euro
Editore: Mondadori

Trama:

Quando Ethan pensa di essersi abituato alle stranezze della cittadina in cui vive e ai misteriosi poteri di Lena, la sua ragazza, l'antica maledizione che incombe sulla famiglia di Lena, si abbatte su di loro e sulla città. Mentre sciami di locuste, uragani e siccità sconvolgono Gatlin, Lena perde i propri poteri soprannaturali ed Ethan inizia a dimenticare nomi, numeri di telefono, ricordi e interi periodi della sua vita. L'Ordine delle Cose sta per essere sovvertito e man mano che la Diciottesima luna si avvicina, una domanda si fa sempre più chiara tra gli abitanti della città: cosa - o chi - bisogna sacrificare per salvare Gatlin?
 
 
2 Stelle 
 
Non sono mai stata una patita del sovrannaturale, nemmeno in letteratura.
La saga delle Caster Chronicles non mi attirava molto, ma poiché sarebbe uscito presto l'adattamento cinematografico del primo romanzo della serie, Beautiful Creatures - La sedicesima Luna , decisi di leggere i libri.
La mie supposizioni sulla saga si sono rivelate esatte però, dal momento che lo stile sotto forma di diario de La sedicesima Luna mi aveva un tantino coinvolto, stabilii di continuare con le Lune successive.
Già il secondo libro mi puzzava di mossa commerciale, un libro scritto tanto per allungare il brodo, comunque continuai perché la vicenda aveva un minimo di fine e senso logici.
 
Purtroppo non posso dire lo stesso del tomo appena concluso.
La diciottesima luna mi è sembrato un miscuglio di elementi mescolati a casaccio senza capo né coda, ripresi da opere di più largo successo quali Harry Potter e Twilight .
Se lo leggerete, nonostante lo sconsigli, capirete il perché di questa mia affermazione; per spiegarlo dovrei scrivere una recensione spoileroso e io ODIO gli spoiler.
In definitiva penso che alle autrici (e la circostanza stessa che ci siano volute ben due menti per mettere insieme una trama e dei personaggi del genere, degni di un ragazzino di quarta elementare, la dice lunga su ciò che penso al riguardo) avrebbe decisamente giovato saltare questo capitolo inutile, simile ai vaneggiamenti  insensati di alcuni dei personaggi.
 
D'altronde credo che il flop della pellicola cinematografica debba far riflettere sulla consistenza di questa tetralogia.
 
Sebbene Beautiful Creatures non sia divenuta di certo una delle mie saghe preferite, leggerò e recensirò per voi, a breve, anche il capitolo conclusivo, La diciannovesima Luna.
 



 
 Dunque a presto.
 
Cecilia :)
 
Consigliato: no
 
Tempo di Lettura: 3 Giorni
 
Umore: rilassato
 
 





Kami Garcia è un’insegnante part-time. È molto superstiziosa e possiede una montagna di amuleti.
Ama i film catastrofici e potrebbe vivere di pizza e Diet Coke.
Margaret Stohl si è laureata a Stanford in Letteratura Inglese e ha lavorato per più di dieci anni come designer e sceneggiatrice di videogame. Entrambe vivono a Los Angeles, in California, con le loro famiglie.

 
http://giotto.ibs.it/cop/copj170.asp?f=9788804616740 La diciottesima luna Quando Ethan pensa di essersi abituato alle stranezze della cittadina in cui vive e ai misteriosi poteri di Lena, la sua ragazza, l'antica maledizione che incombe sulla famiglia di Lena, si abbatte su di loro e sulla città. Mentre sciami di locuste, uragani e siccità sconvolgono Gatlin, Lena perde i propri poteri soprannaturali ed Ethan inizia a dimenticare nomi, numeri di telefono, ricordi e interi periodi della sua vita. L'Ordine delle Cose sta per essere sovvertito e man mano che la Diciottesima luna si avvicina, una domanda si fa sempre più chiara tra gli abitanti della città: cosa - o chi - bisogna sacrificare per salvare Gatlin? 17,00 new EUR in_stock



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono fondamentali per lo scambio di opinioni e la crescita culturale di ogni persona che passa da questa Sala; dunque, se vorrai lasciarne uno, saremo ben felici di sapere quale sia il tuo pensiero :)

Grazie.